A Soverato trionfino coesione e calcio. Gli auguri di Mario Cannistrà alla Asd Soverato-Davoli

0
1304
Il logo della Virtus Soverato

Con grande entusiasmo e soddisfazione apprendo dalla carta stampata e dai quotidiani online, del ritorno a Soverato di una prima squadra che militerà in promozione, la Asd Soverato-Davoli. Una cittadina come Soverato, dopo un anno di sosta per nostra scelta, viste le ristrettezze economiche, non poteva non essere rappresentata nell’agone del calcio dilettantistico, offrendo cosi l’opportunità a tutti gli appassionati e soprattutto ai giovani atleti del comprensorio di poter militare in categorie importanti. Tutto ciò grazie allo Sporting Davoli e ad alcune persone di Soverato la storia calcistica cittadina potrà ricominciare sul mitico “B Sinopoli” di Soverato, anche se gli sportivi di Davoli dovranno fare qualche piccolo sacrificio spostandosi nella vicina cittadina.

A tal proposito  come Virtus Soverato questa lodevole iniziativa ci fa ritrovare un rinnovato entusiasmo, slancio e voglia di lavorare sempre meglio proseguendo quel percorso di formazione e crescita che ormai da oltre dieci anni offriamo a centinaia di giovani atleti, e perché no poter contribuire come abbiamo sempre fatto negli anni ai prossimi successi dello Sporting Davoli oggi Soverato/Davoli. Tutto ciò mi riporta alla mente l’entusiasmo di quando abbiamo cominciato questa splendida avventura e i brillanti risultati che dal 2001 abbiamo e continueremo ad ottenere sotto il mitico brand Virtus Soverato. La fantastica cavalcata  che dalla terza categoria ci ha portato all’eccellenza mantenendola poi per svariati anni, il tutto condito con il nostro stile la nostra correttezza, che negli anni ci ha visto premiati più e più volte con premi disciplina e Fair Play sia in campo dilettantistico che di puro settore giovanile, non per ultima la vittoria della coppa disciplina nella stagione appena conclusa.

Tante le vittorie durante questi anni, oltre i campionati, la Coppa Calabria, la Coppa Italia Regionale che ci ha visti protagonisti fino alle semifinali nazionali calcando palcoscenici di città e società blasonate; per poi passare al settore giovanile da sempre fiore all’occhiello e riconosciuto dai veri addetti ai lavori  come punto di riferimento di molti giovani e tra i più qualificati e competenti  nel panorama calcistico comprensoriale, regionale e nazionale, i vari titoli provinciali con le categorie di base, i vari tornei nazionali e internazionali vinti in giro per l’Italia, i titoli campioni Regionali con le categorie Giovanissimi e Juniores (con quest’ultima categoria vantiamo il titolo di vice Campioni d’Italia) sono una testimonianza tangibile come lo è l’approdo in questi anni di molti nostri giovani atleti in società professionistiche.

Pertanto, nell’offrire una proficua collaborazione allo Sporting Davoli/Soverato, possa giungere, il mio personalissimo e sincero, aggiunto a quello di tutto lo staff della Virtus Soverato, in bocca al lupo alla dirigenza, con l’auspicio non solo di bissare i risultati da noi ottenuti ma di migliorarli e raggiungerne ancora di più prestigiosi. Concludo con un ulteriore grosso plauso all’iniziativa e all’appello lanciato dai dirigenti della Davoli/Soverato, importante e strategico (viste le ristrettezze economiche)  di coesione comprensoriale, in tempi non sospetti idea lanciata dallo staff della Virtus Soverato, ma non realizzata in tutto il suo progetto, un po’ per le classiche beghe dei piccoli paesi un po’ per bigottismo sportivo e campanilismo politico, ma il mio augurio è che oggi i tempi e gli interlocutori siano maturi e favorevoli affinché l’idea trionfi. Noi ci siamo!

*Mario Cannistrà

presidente Virtus Soverato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.