Reining, lo sport equestre dei cow boy arriva in Calabria. Ecco gli appuntamenti.

0
378
reining
Reiner-calabresi-in-trasferta

Successo per la seconda tappa regionale del campionato di reining ARHS IRHA -FISE che si è svolta nelle giornate del 3 e 4 giugno 2017 in Sicilia. Il reining è una disciplina dell’equitazione che si rifà direttamente alle spettacolari abilità dei cow boy americani nel maneggiare le redini. Una disciplina sempre più affermata a livello italiano e internazionale, utilissimo anche per una crescita sportiva sana e gioiosa di bambini e ragazzi, che imparano per prima cosa il rispetto dell’animale.

I reiner calabresi in trasferta si sono fatti valere facendo tesoro di un’esperienza indimenticabile. “Un fantastico weekend intenso e costruttivo che, grazie alla competenza ed alla professionalità degli amici dell’ARHS Sicilia, ci ha regalato tante emozioni e altrettanto divertimento. Speriamo di poter ricambiare con la stessa capacità anche in casa nostra”, si legge in una nota dell’organizzazione sulla pagina fb Calabria Reining, che annuncia l’appuntamento calabrese del 24 e 25 giugno 2017.

Nelle giornate del 24/25 giugno, infatti, si svolgerà il primo campionato regionale di reining – open – Calabria, che proseguirà con gli appuntamenti del 29-30 luglio e del 7-8 ottobre. Lo spazio scelto per il campionato è il Cutura Ranch di Lamezia Terme (Cz), in località Cutura (segreteria regionale e info calabriareining@gmail.com, telefono 3283608603). Avvincente il racconto della tappa siciliana e dei successi mietuti dai calabresi che si può leggere sul sito www.siciliareining.it. “Antonello Mamone si è aggiudicato la categoria con 69, a seguire la reiner Paola Casadonte che non lo ha raggiunto per un soffio con un 68,5″, narra il resoconto dei reiner siciliani.Modo migliore per i ragazzi calabresi di salutare la nascita della Calabria Reining davvero non si poteva, tutti i partecipanti alla competizione compresi Paolo Nucera e Filippo Geonese hanno ben figurato e sono pronti a rilanciarsi in patria a fine mese dove ricambieremo la partecipazione nella loro manifestazione agonistica. A loro va il nostro abbraccio – conclude l’articolo – e ogni migliore augurio per un reining nuovo e condiviso”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*