Appello del popolo di Soverato superiore ad Alecci: “Tre problemi che andrebbero risolti subito”

2
2906
soverato superiore
Foto Oreste Montebello

Comitato sov supSoverato Superiore: una fantastica realtà dimenticata. “Perché?”, in molti si chiederanno. Ecco le risposte da parte di chi sente e vive ogni giorno le ingiustizie sulla propria pelle, un gruppo di residenti del borgo collinare di Soverato che si è riunito per fare il punto sulla qualità della vita della cittadina e sulle aspettative che nutre nei confronti della nuova amministrazione comunale.

Tra i molti problemi che pesano in questo momento, rileva la maggioranza dei partecipanti alla riunione, c’è la mancanza della navetta, non solo nel periodo estivo ma anche e soprattutto durante tutto l’arco dell’anno. Basta pensare che proprio questa mattina sono stati notati una decina di turisti che scendevano a piedi verso il mare. Non parliamo poi dei disagi dei residenti, che in molti fanno la spola varie volte al giorno per raggiungere i servizi della Marina, per accompagnarvi figli e anziani, per portare chi non ha mezzi alle stazioni ferroviarie e delle autolinee che portano alle sedi universitarie o di grandi poli ospedalieri.

Altro problema importantissimo per cui è stata fatta una lotta senza frontiere è quello relativo alla scuola elementare, che si ricorda essere stata chiusa a gennaio 2015 dalla gestione commissariale. Il “Comitato per Soverato Superiore” – un’aggregazione spontanea nata dalle proteste per la chiusura della scuola ma che oltre che su questo tema vuol farsi sentire per tutte altre esigenze del borgo – afferma che “la lotta continuerà se il problema non verrà risolto al più presto”. E le istanze espresse da questa piccola ma determinante comunità non si fermano qui. “Non siamo cittadini di serie B come le squadre di calcio, abbiamo reso bella, pulita e dignitosa la piazza della scuola solo e soltanto con le nostre forze – esclama un signore alzando un po’ il tono della voce – ma chiediamo almeno i cestini intorno alla piazza e un po’ di pulizia e manutenzione”.

Quello che i cittadini di Soverato Superiore chiedono, insomma, non è poi molto. Non vogliono che la ridente cittadina sia ricordata solo per ”la sagra della melanzana” o perla Pietà del Gagini: no! I cittadini di Soverato Superiore vogliono essere ricordati sempre e comunque, in quanto contribuenti e residenti del paese che ha dato i “natali” a tutti. Proprio per questo motivo fanno appello e nel contempo fanno affidamento alla nuova giunta guidata dal sindaco, Ernesto Francesco Alecci, attendendo che le loro richieste si realizzino al più presto e sperando che quella che è una fantastica realtà…non venga dimenticata.

Victoria Asturi                                             

2 COMMENTS

  1. Ciao Gianluca, il terzo problema oltre all’assenza della navetta e alla scuola primaria chiusa d’ufficio è la manutenzione della piazza principale, come scrivono questi residenti. Interessante il tuo suggerimento, puoi spiegare meglio e magari richiamiamo l’attenzione del Comitato sulla tua proposta?

  2. Qual è il terzo problema oltre la navetta e la scuola???

    Perchè non pernsate ad idee nuove (da noi ma non nel resto del mondo) tipo car sharing? O soluzioni tipo Uber?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.