Inaugurazione percorso ‘Rosa Bianca’ all’ospedale di Lamezia, la riflessione di Enzo Bruno

0
557
Enzo Bruno
Enzo Bruno

“L’inaugurazione del Percorso ‘Rosa Bianca’ all’ospedale di Lamezia Terme rappresenta non solo una tappa importante nel contrasto al fenomeno della violenza nei confronti delle categorie più deboli, ma un vero e proprio gesto di civiltà”. E’ quanto afferma il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, che ha voluto sottolineare il valore del percorso inaugurato sabato scorso all’ospedale di Lamezia Terme, frutto di “una virtuosa sinergia e coordinamento diversi soggetti che operano, a vario titolo, nel settore, sia nell’ottica del contrasto e prevenzione dei comportamenti delittuosi sia nell’ambito dell’aiuto alla vittima di abusi”. Le strutture di pronto soccorso nei casi di sospetta o dichiarata violenza utilizzeranno un ulteriore codice, “il codice rosa”, che si affiancherà ai codici sanitari già esistenti bianco, verde, giallo e rosso per consentire alle vittime un percorso loro dedicato.

“Il Percorso Rosa rappresenta un traguardo importante per affrontare in maniera sensibile e solidale un fenomeno crescente – afferma il presidente della Provincia di Catanzaro -, che riguarda principalmente le donne, ma anche minori, anziani, omosessuali, categorie deboli e fragili che siamo chiamati prima di tutto a preservare, prima che soccorrere”. “Sento di dover rivolgere un sentito ringraziamento all’impegno e alla passione del prefetto di Catanzaro, Luisa Latella, dell’Asp, dell’Associazione Italiana Donne Medico, degli operatori, dei volontari, di Uffici giudiziari e Forze dell’ordine, istituzioni sanitarie, Centri antiviolenza, Associazioni del Terzo settore, gli enti locali, gli Organismi di parità, gli Ordini professionali. Ma anche delle istituzioni coinvolte, a partire dal Comune di Lamezia Terme, e soprattutto alla presidente della commissione pari opportunità della Provincia di Catanzaro, Elena Morano Cinque, che ancora una volta ha reso protagonista il nostro Ente di un percorso virtuoso – ha concluso il presidente Bruno – al servizio di quanti sono segnati dalla violenza e meritano vicinanza, sostegno e supporto”.

“La Provincia di Catanzaro – ha detto ancora il presidente – ancora una volta opera all’avanguardia, da protagonista nella promozione di iniziative concrete soprattutto su quello che viene ad essere considerato l’anello debole della catena della violenza. Per aiutare le donne colpite dalla violenza occorre assicurare una solidarietà concreta fatta prima di tutto di vicinanza e ascolto, gesti concreti di sensibilità. Il nostro obiettivo adesso è arrivare all’istituzione del Percorso Rosa anche nell’Ospedale di Catanzaro”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.