Incendio auto vigili Satriano, fermata una donna. “Risentimenti contro amministrazione comunale”.

0
1882
donna
Carabinieri Compagnia Soverato sul posto

Una quarantanovenne di Satriano, rimasta anche ferita nel gesto, ha confessato di essere l’autrice del danneggiamento di alcuni giorni fa all’auto di servizio della polizia municipale di Satriano, ritrovata completamente carbonizzata davanti alla delegazione comunale, la mattina di giovedì scorso. I carabinieri della Compagnia di Soverato, in particolare i militari del nucleo operativo e radiomobile e della stazione carabinieri di Satriano, come promesso hanno fatto luce nel giro di pochi giorni sull’incendio, di chiara natura dolosa, dell’autovettura della Polizia Municipale avvenuto a Satriano.

donna
Il materiale incendiario

” militari si sono immediatamente concentrati su coloro che, per qualsivoglia motivo, avessero risentimenti contro la locale amministrazione comunale e pertanto hanno portato avanti, a tappeto, i necessari controlli”, spiega una nota del Comando della Compagnia dell’Arma di Soverato. Tra le persone individuate, l’attenzione dei militari è ricaduta in particolare su una donna del luogo, C. E., classe 1967, che al momento in cui è stata fermata presentava delle ustioni agli arti superiori. “La stessa, condotta in caserma, di fronte alle sempre più pressanti domande dei militari, ha ammesso le proprie colpe. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire gli abiti indossati durante l’azione delittuosa nonché una bomboletta con liquido infiammabile. La donna è stata pertanto deferita all’autorità giudiziaria per il reato di danneggiamento seguito da incendio”, racconta ancora la nota dei carabinieri.

“Ringrazio la Compagnia dei carabinieri di Soverato e il suo comandante Saverio Sica, insieme al maresciallo della stazione di Satriano, Salvatore Simeone, per il celere ed efficace lavoro di indagine che ha permesso di chiudere il cerchio sul responsabile di un gesto così vile e inusitato in pochissime ore”, commenta il sindaco di Satriano Michele Drosi. “L’amministrazione continuerà nella sua azione con trasparenza e legalità senza alcun timore di suscitare fastidi o risentimenti – conclude il primo cittadino – grazie anche dalla rassicurazione che arriva dall’ennesima dimostrazione di impegno e presenza sul territorio da parte dei nostri militari”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.