Maggio, tempo di “festa del grazie” all’Istituto Fma di Soverato. In attesa di Giovani Talenti.

0
372
grazie

Grazie. Grazie a suor Ausilia, la direttrice dell’istituto Fma, e a tutte le suore Figlie di Maria Ausiliatrice, da parte delle famiglie, dei ragazzi del servizio civile 2016/2017, del corpo docente, degli alunni delle scuole, dalla materna su su fino ai licei passando per la primaria e la secondaria inferiore. E grazie da parte delle suore Fma alle mamme, nel mese di maggio dedicato alla Madonna, grazie anche ai papà e a tutte le famiglie, grazie agli allievi che varcano gioiosi ogni mattina quella soglia che da quasi un secolo campeggia tra piazza Maria Ausiliatrice e il mare, donando a Soverato un punto di riferimento non solo scolastico, ma anche religioso, culturale e sociale.

La messa celebrata da don Michele Fontana
La messa celebrata da don Michele Fontana

Questo il significato della bella “festa del grazie” che si è celebrata venerdì scorso nella chiesa dell’istituto, con una cerimonia animata dai canti dei bambini e dei ragazzi, guidati da Maria Antonietta Barbieri, e officiata da don Michele Fontana, parroco della parrocchia S. Maria della Pace di Satriano marina. “E’ bello essere qui in questo giorno tra tanti visi che esprimono gratitudine e piacere per quello che fanno”, ha detto don Michele durante la sua omelia, ricordando il vangelo del giorno secondo Giovanni che testimonia che è Gesù la via, la verità e la vita. Alla fine della cerimonia suor Ausilia ha ringraziato tutti i presenti, le famiglie, i docenti, i piccoli allievi e quelli più grandi, le mamme. Annunciando l’entrata a far parte del mondo salesiano come cooperatrici di quattro nuove preziose presenze (Mariangela Circosta, Clara Cordaro, Angela Aversa e Caterina Mantello), la direttrice ha dato appuntamento al 24 maggio per la promessa ufficiale, nel corso della solenne cerimonia in onore di Maria Ausiliatrice che si terrà quest’anno all’istituto salesiano.

Folla in chiesa Fma“La scuola è una parte della macchina complessa della nostra casa, fatta di comunità educante, di famiglie che cooperano per formare le nuove generazioni e al tempo stesso creare occasioni di solidarietà nella comunità e altrove, di talenti incoraggiati a esprimersi e di uno stare insieme per migliorarsi a vicenda”, ha spiegato suor Ausilia, definendo tutta la realtà dell’istituto come “in cammino”. E a proposito di talenti che si esprimono, c’è ancora tempo per iscriversi alla terza edizione del festival Giovani Talenti, la grande kermesse annuale organizzata dell’istituto Fma in collaborazione con Radio Valentina che si svolgerà nelle serate dei prossimi 7 e 8 giugno consentendo a ragazzi – e da quest’anno anche ai piccoli talenti da zero a dodici anni – di esprimersi nel canto, nella danza e nella musica, alla ricerca dei nuovi talenti da lanciare nel mondo dello spettacolo e dell’arte. Valutati da una qualificata giuria, i talenti vincitori del festival avranno – tra i premi previsti – la possibilità di frequentare prestigiosi stage e la realizzazione in studio della compilation Giovani talenti. Tutte le info su www.ausiliatricesoverato.it; pagina facebook Giovani Talenti.

Teresa Pittelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*