Soverato prima tappa del Campionato Italiano di Beach Volley 2016

0
1466
beach volley

A SOVERATO LA TAPPA NAZIONALE BEACH VOLLEY. La Federvolley ha scelto Soverato come tappa di partenza del campionato italiano di beach volley. L’evento è stato presentato ieri sera nella sala consiliare del Comune. La cittadina ionica ospiterà i campionati under 19, under 21 e assoluto maschile e femminile in sei appuntamenti. L’iniziativa coinvolge circa 200 atleti di tutta l’Italia e si terrà dal 20 al 26 giugno sulla spiaggia del lido Il Gabbiano sul lungomare Europa (altre date e sedi ufficiali del campionato sito della Federazione Italiana Pallavolo)

campionato_italiano_beach_volley_Soverato_locandinaBEACH VOLLEY: UNDER 19 AL VIA DA IERI AL GABBIANO. Ieri e oggi via al campionato italiano under 19 maschile e femminile. Il 22 e 23 giugno sarà in campo l’Under 21 maschile e femminile. E dal 24 al 27 parte il campionato italiano assoluto. Presenti giocatori e giocatrici di spessore. Tra questi la coppia nazionale di beach volley Enrico Rossi e Marco Caminati.

Il torneo di pallavolo anticipa le gare internazionali di moto d’acqua, nuoto in mare, tra portieri di calcio e altre manifestazioni. “Un ricco cartellone a costi limitatissimi è un ottimo marketing turistico per la città”, ha spiegato il sindaco, Ernesto Alecci.

alecci-sensiRingraziamenti poi per il vice allenatore Volley Soverato Antonio Stella, organizzatore della tappa soveratese. E proposta di candidare la città a sede dei prossimi campionati. Magari ospitando la finale nazionale. Paola Sensi, referente Federvolley, ha evidenziato che la spiaggia di Soverato potrebbe ospitare 15-20 campi di beach volley. “Si potrebbe dare a questo sport un’impronta continuativa – ha osservato – e praticarlo tutto l’anno”.

Sabato e domenica si giocherà un torneo sociale parallelo nel quale si sfideranno gli amministratori, le forze dell’ordine e le associazioni. “Il ricavato sarà devoluto alle famiglie bisognose”, ha puntualizzato l’assessore alle politiche sociali Sara Fazzari. Intervenuti infine il vicesindaco Pietro Matacera e il consigliere delegato alla cultura Emanuele Amoruso. Che hanno sottolineato i benefici per turismo e commercio. “La città si presta a essere vissuta a 360 gradi. Il calore che mostreremo ai partecipanti – hanno promesso – li invoglierà a tornare”.

Isabelle Nieto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.