by Don Bosco Soverato – Processione di Sant’Antonio

0
1714
processione sant'antonio

Quest’anno la festa di Sant’Antonio di Padova inizia il 31 maggio e termina proprio nel giorno in cui si ricorda il santo, il 12 giugno.  A Soverato, il 13 giugno si è tenuta la festa di  Sant’Antonio con la santa messa e benedizione dei pani e la processione con la statua del santo in cortile.

Sant’Antonio, per Dio, hai rinunciato alle ricchezze e agli onori, hai desiderato il martirio, hai predicato a tutte le creature e convertito numerosi peccatori, hai operato in questa vita molti miracoli. Poiché Dio ti ha affidato una tale potenza di preghiera, presentagli tu stesso le nostre intenzioni. Amen.

Antonio di Padova, o da Lisbona (in portoghese António de Lisboa), al secolo Fernando Martins de Bulhões (Lisbona, 15 agosto 1195 – Padova, 13 giugno 1231), fu un religioso francescano portoghese, proclamato santo da papa Gregorio IX nel 1232 e dichiarato dottore della Chiesa nel 1946.

Da principio canonico regolare a Coimbra dal 1210, poi dal 1220 frate francescano. Viaggiò molto, vivendo prima in Portogallo quindi in Italia e in Francia. Nel 1221 si recò al Capitolo Generale ad Assisi, dove vide e ascoltò di persona san Francesco d’Assisi. Terminato il capitolo, Antonio fu inviato a Montepaolo di Dovadola, nei pressi di Forlì. Fu dotato di grande umiltà, ma anche di grande sapienza e cultura, per le sue valenti doti di predicatore, mostrate per la prima volta proprio a Forlì nel 1222.

Antonio fu incaricato dell’insegnamento della teologia e inviato dallo stesso san Francesco a contrastare in Francia la diffusione del movimento dei catari, che la Chiesa di Roma giudica eretico. Fu poi trasferito a Bologna e quindi a Padova. Morì all’età di 36 anni. Rapidamente canonizzato (in meno di un anno) il suo culto è fra i più diffusi del cattolicesimo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.