Girifalco, sabato la presentazione de “Il popolo di mezzo” di Mimmo Gangemi

0
679

Con Il Popolo di Mezzo di Mimmo Gangemi, saga epica e commovente di una famiglia siciliana immigrata in America e del destino di amarezza e riscatto dei due fratelli Tony e Luigi, chiude in bellezza la rassegna Letture d’autunno tra cultura e tradizione, organizzata dal Comune di Girifalco (Cz) a cura dell’assessore alla cultura, Elisabetta Sestito.

L’evento conclusivo della kermesse culturale si terrà sabato 18 alle ore 18, su Corso Garibaldi, all’interno della sala del ristorante-pizzeria “Cuore&Sapore”, con la presentazione del libro da parte dell’autore, Mimmo Gangemi, scrittore di S. Cristina d’Aspromonte ormai famoso in Italia e all’estero dopo capolavori come La signora di Ellis Island (Einaudi), Il giudice meschino (Einaudi, da cui è stata tratta l’omonima miniserie su Rai 1) e il nuovo libro (Piemme), che è stato anche in corsa per il Premio Strega 2021.

La serata, dopo i saluti del sindaco di Girifalco, Pietrantonio Cristofaro, e del presidente dell’associazione Minerva, Salvatore Passafaro, sarà introdotta dall’assessore Sestito, e moderata dalla giornalista Teresa Pittelli. Seguirà una degustazione di prodotti tipici locali all’insegna dell’incontro tra cultura e tradizioni gastronomiche del Sud. Argomento che percorre, del resto, anche l’ultima fatica di Gangemi, con i sapori di un Sud Italia mai dimenticato che diventano un business a Little Italy, nel susseguirsi avvincente dei colpi e dei rovesci di fortuna dei protagonisti, siciliani e dunque “nè neri nè bianchi”, per gli standard dell’America razzista del primo ‘900; un “popolo di mezzo”, appunto, in cerca del suo posto nel mondo, in cerca di un futuro almeno per le nuove generazioni, alla fine di un tunnel scavato tra fatiche e sofferenze, miserie e speranze, amori e passioni, le storie individuali che si mescolano alla grande storia dell’emigrazione meridionale del XX secolo.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.