Il Covid 19 fa saltare anche la Summer Arena. Senese: “Ci rifaremo nel 2021!”.

0
375
Maurizio Senese

Quattro anni al top da quel luglio 2016 quando, tra entusiasmo a mille del pubblico e qualche scetticismo tra alcuni osservatori, la Summer Arena debuttò con il concerto di Fedez e J-Ax per poi diventare appuntamento fisso e attesissimo sul lungomare di Soverato (Cz. Ma davanti all’emergenza coronavirus anche grandi eventi come questo sono costretti ad alzare le mani. E saltare, a malincuore, un giro.

Si ferma per quest’estate la Summer Arena a Soverato. Ad affermarlo è il promoter Maurizio  Senese della Esse Emme Musica: «Quattro anni di strepitosi concerti, centomila spettatori paganti, la creazione del maggiore indotto turistico della costa jonica e della Calabria intera – afferma -, l’organizzazione di un evento riconosciuto dalle più importanti produzione italiane, unico nel centro sud, il nostro coraggio e la nostra forza che ci hanno da sempre contraddistinto, tutto questo non basta di fronte a un mostro invisibile come quello del nuovo coronavirus».

“Lo chiamo “mostro invisibile” – spiega Senese – perché contro tutto quello che è stato visibile in 25 anni di attività nella nostra regione, abbiamo ampiamente lottato, in una Calabria dove prevalgono sempre i poteri forti. “Abbiamo lottato contro la politica inefficiente, contro la criminalità organizzata, contro bandi sulla cultura e il turismo della Regione Calabria” gestiti in una maniera di cui il promoter non è per nulla soddisfatto, e “in alcuni sotto indagine – aggiunge – da parte dalla Procura di Catanzaro”. Dal nuovo governatore Jole Santelli Senese si aspetta “una nuova vita, una nuova speranza, per un settore determinante come quello di Turismo e Cultura, in Calabria. Ci si aspetta una persona molto attenta ai grandi eventi e non ai falsi spettacoli da anni finanziati in Regione in base alle amicizie, quasi fosse un mercato d’affari. La prima sfida, il nuovo governatore, se la gioca all’interno dei suoi stessi uffici, visto che ha mantenuto le deleghe per sé – continua Senese -. Come dice il procuratore Gratteri, il vero pericolo viene dai dirigenti pubblici, per cui il mio invito è a una maggiore attenzione”.

“La Summer Arena – conclude Senese – continuerà a essere il più grande evento della Calabria. Continuerà a ospitare i più importanti live nazionali e internazionali, noi continueremo ad andare avanti con lo stesso coraggio e con la stessa professionalità che ci hanno contraddistinto nelle quattro edizioni precedenti. Da parte nostra non può che essere un arrivederci, tutto è rinviato all’estate 2021!”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.