Il Magna Graecia Film Festival alla conquista della Svizzera. Parte “Venti da Sud”.

0
1185
venti da sud

Sinergie positive tra Casadonte, Fondazione Don Francesco Caporale e Ipus

All’interno della sala concerti del comune di Catanzaro la Fondazione Don Francesco Caporale ha presentato il progetto Venti da Sud. “Vogliamo trasmettere l’immagine più positiva della Calabria e, per questo, abbiamo voluto coinvolgere Gianvito Casadonte e il suo Magna Graecia Film Festival: la manifestazione più bella che la Calabria abbia creato negli ultimi anni e che ha permesso di farci conoscere ed apprezzare anche oltre i confini nazionali”, ha affermato Fulvio Scarpino della Fondazione Don Francesco Caporale.

“Abbiamo voluto coinvolgere anche il prestigioso Istituto Privato Universitario Svizzero (Ipus), il cui direttore generale, Vincenzo Amore, è un calabrese doc – ha aggiunto Scarpino. – Vogliamo diffondere la kermesse di Casadonte anche in Svizzera. Siamo convinti che creando delle sinergie di qualità possiamo volare in alto”.

“Sono felice di questa nuova avventura e riusciremo a raccontare sicuramente un pezzo di Calabria e continuare la nostra mission di dare spazio ai giovani talenti del panorama cinematografico italiano”, ha evidenziato Casadonte. “Sono convinto che la collaborazione con l’Ipus produrrà buoni risultati. Tante le idee da realizzare, magari un master universitario sul cinema dedicato ai ragazzi destinati ad essere i grandi autori di domani”.

Invito pienamente accolto dal direttore generale dell’Ipus. “Diamo grandissima importanza alla cultura dei nostri ragazzi. Da pochissimo siamo entrati a far parte delle università legate alle Nazioni Unite. Siamo un ente formatore ed educatore e sono onorato di poter collaborare con la Fondazione Caporale e il Magna Graecia Film Festival, ancor più per le mie origini calabresi”, ha sottolineato Vincenzo Amore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.