Jump: la storia della Calabria spiegata agli stagisti internazionali da Ulderico Nisticò

0
803

La storia della Calabria spiegata dal prof. Ulderico Nisticò agli stagisti macedoni del progetto “JUMP with us! Stage in Italia“, con un workshop che sabato mattina all’istituto delle suore Figlie di Maria Ausiliatrice ha divertito e coinvolto gli studenti universitari stranieri, provenienti dall’Euro College di Kumanovo di Macedonia, quanto quelli del liceo linguistico soveratese.

panoramicaIl workshop, parte del progetto dell’associazione Jump a sostegno di una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva -cooperazione internazionale e sviluppo locale, aveva come scopo “migliorare l’apprendimento della lingua italiana in modo diverso, cioè tramite la conoscenza della storia del territorio che li ospita”, ha spiegato Pietro Curatola, presidente dell’Associazione. A tal fine, lo storico Ulderico Nisticò ha raccontato la storia della Calabria dal II millennio a.C. alla Repubblica Italiana dagli Itali agli Italiani. Tutto in modo chiaro e semplice per far capire la nostra complicata e lunga evoluzione agli studenti macedoni e, inoltre, permettere a quelli del liceo linguistico di Soverato di approfondire le conoscenze imparate a scuola.

keywordsA far di supporto linguistico gli organizzatori Erika Gerardini e Pietro Curatola, che hanno fatto da interpreti in lingua Inglese nel momento dell’approfondimento, e hanno fatto ricorso a cartelli con le parole chiave utilizzate durante il racconto. Infine, gli studenti si sono divertiti grazie all’ottima organizzazione e alla capacità del prof. Nisticò di combinare storia e spiritosità, di mettere in risalto i periodi, le alleanze e le conquiste che entrambe le culture condividono e che coinvolgono personaggi macedoni.

Il progetto, supportato dal programma europeo per la mobilità e la formazione dei giovani, Erasmus Plus, sostiene la priorità per le future generazioni e per il personale docenti di vivere esperienze di scambio all’estero e permettere ai Paesi Europei ed Extra Europei di collaborare e avviare processi di co-progettazione futura. Per un periodo di due mesi, il gruppo di studenti macedoni contribuirà allo sviluppo dell’internazionalizzazione in Calabria e supporterà imprese, scuole e studi commerciali soveratesi (qui l’elenco di coloro delle aziende, degli studi commercialisti e degli istituti scolastici del territorio che ospitano gli stage) in un prezioso scambio di competenze.

Isabelle Nieto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.