Jump: nuovo progetto di sviluppo a Soverato. In arrivo 10 stagisti dalla Macedonia

0
719
jump

Dopo aver realizzato a Soverato il primo corso internazionale in “Coaching e Mentoring” che ha coinvolto sette ospiti europei e più di trenta tra professori ed educatori calabresi, l’associazione Jump ha appena terminato la fase preparatoria di un nuovo intervento internazionale ed è pronta a ricevere 10 studenti universitari macedoni accompagnati da due professori dell’Università Euro-College di Kumanovo. Gli ospiti saranno ricevuti presso la stazione dei treni di Soverato domani pomeriggio 30 ottobre 2015 da una delegazione dell’associazione soveratese.

LOCANDINA prog STAGE jpgIl progetto, supportato dal programma europeo per la mobilità e la formazione dei giovani, Erasmus Plus, sostiene la priorità per le future generazioni e per il personale docenti di vivere esperienze di scambio all’estero e permettere ai Paesi Europei ed Extra Europei di collaborare e avviare processi di co-progettazione futura.

L’intervento “JUMP with us! Stage in Italia – crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Cooperazione internazionale e sviluppo locale” prevede la permanenza di 10 studenti macedoni (8 del primo ciclo di Università e 2 del secondo ciclo) a Soverato per un periodo di 2 mesi (dal 30 ottobre 2015 – al 30 dicembre 2015) al fine di poter effettuare un percorso lavorativo di stage e apprendimento sui luoghi di lavoro delle diverse realtà produttive calabresi coinvolte.

Nell’arco del periodo stabilito gli studenti selezionati svolgeranno attività presso i partner locali di JUMP con l’ottica di contribuire allo sviluppo di internazionalizzazione in Calabria e supportare imprese, scuole e studi commerciali nello scambio di competenze con quanto viene insegnato in un altro Paese, tra l’altro extra Europeo, in ambito “economia – amministrazione – finanza e sviluppo”.

Durante la fase preparatoria tra le tante attività previste JUMP ha dato priorità alla cura del NE.T. (NEtwork Territoriale) più appropriato per la tipologia di intervento prevista. “Siamo stati scrupolosi nella strutturazione di un partenariato locale capace di esprimere al meglio il tessuto socio-economico e produttivo presente, coinvolgendo imprese, studi commerciali, scuole, studi di business e consulenza e istituzioni pubbliche”, dichiara Pietro Curatola, presidente dell’associazione. Ecco la lista delle realtà fino ad ora coinvolte:

Ranieri International – Soverato (CZ) – Italy
Studio commerciale e tributario Francesco Barone, Soverato (CZ)- Italy
Gruppo Paparo srl, Satriano (CZ) – Italy
Istituto Tecnico Economico Commerciale “Calabretta”, Soverato (CZ) – Italy
Istituto Maria Ausiliatrice – Liceo delle scienze umane, Soverato (CZ) – Italy
Studio commerciale e CAAF Fabio Froio, Davoli Marina (CZ) – Italy
AXA Assicurazioni Agenzia di Grano Barbara, Soverato (CZ) – Italy
UNICAL – Università della Calabria – ref. Prof. F. Aiello – Cosenza, Italy
Università degli studi “Magna Graecia” di Catanzaro – ref. Prof. F. Moraca – Italy
Radio Valentina  – Soverato, Italy

Erika Gerardini, responsabile dell’area internazionale si dichiara entusiasta: “Un’altra sfida sta per cominciare. La rete locale verrà arricchita dall’elemento più importante: il Capitale Umano. Studenti provenienti da un Paese semi-sconosciuto, la Repubblica di Macedonia, tra i candidati per l’ingresso in UE, per la prima volta in Calabria. Un Know-How internazionale a supporto di chi lavora e contribuisce a creare il tessuto socio economico soveratese e calabrese. Non stagisti ma giovani in formazione pronti ad imparare da noi e a dare il proprio contributo portando internazionalizzazione, crescita umana e culturale per tutti”.

(i.n.)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.