Pulizie ospedale Soverato, situazione di nuovo al tracollo? Cgil: “Lavoratori non pagati da 3 mesi”.

0
1620
pulizie
La protesta dei lavoratori ad agosto 2015

“Stipendi già ridotti all’osso, più o meno quasi sempre sotto i 500 euro, e ora nuovi arretrati per tre mensilità”. E’ la denuncia della Filcams Cgil relativa ai dipendenti della Sgs, la ditta reggina incaricata delle pulizie all’ospedale di Soverato e alla rsa di Girifalco. Secondo Elisabetta Fruci, la sindacalista della Filcams che segue la vertenza, ammonterebbero già a tre mesi gli stipendi arretrati per la settantina di operatori delle pulizie distribuita tra Soverato, per la maggior parte, e la residenza sanitaria di Girifalco. Una situazione insostenibile che a singhiozzo si ripete da tempo, come già documentato altre volte da l’esuberante.it, nonostante i sit-in e le proteste messe in campo dei lavoratori sin dal 2015.

“Abbiamo sollecitato l’azienda e chiediamo un incontro urgente alla dirigenza dell’asp, in mancanza del quale ipotizziamo misure di protesta da mettere in campo in maniera progressiva probabilmente già da domani”, annuncia Fruci. A rimetterci, oltre a lavoratori alle prese con disagi e sacrifici nel portare a termine il proprio prezioso lavoro, sarebbe anche l’utenza che non vedrebbe garantiti quegli standard di igiene e sanificazione indispensabili in ospedale come in qualsiasi struttura sanitaria.

t.p. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.