Radioattività a Calalunga (Cz)? I controlli danno esito negativo.

0
4045
controlli
I controlli a Calalunga (foto vigili del fuoco)

Controlli sulla radioattività dall’esito negativo? Probabilmente è proprio questo il risultato delle misurazioni condotte  stamattina da personale super-specializzato dei carabinieri e dei vigili del fuoco, nella zona “incriminata” dal servizio de Le Iene andato in onda ieri sera: la rinomata spiaggia di Calalunga di Montauro (Cz). Per adesso non ci sono comunicati o conferme ufficiali, ma questo è quanto risulta all’Esuberante.it secondo il racconto di fonti deputate ai controlli.

L’unica nota arrivata in questi ultimi minuti alle redazioni è quella degli uomini dell’Arma, impegnati fin da questa mattina nei rilievi. “I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Catanzaro e della Compagnia di Soverato unitamente a personale del Nucleo N.B.C.R. (Nucleare Batteriologico Chimico  Radiologico) del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Catanzaro, hanno effettuato un sopralluogo in un tratto di costa del Comune di Montauro (CZ). Nella circostanza sono state eseguite misurazioni radiometriche. La tematica sarà trattata in sede di comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica”, annuncia il comunicato. Della questione sarà dunque investito il Prefetto. La vicenda rimane infatti sotto i riflettori dell’attenzione pubblica, anche nazionale, con vari profili che interessano tanto la sicurezza e la salute dei cittadini quanto eventuali reati.

Non è escluso che nei prossimi giorni potranno quindi essere condotti nuovi controlli nella zona, ma intanto – come sembrerebbero confermare alcune circostanze come la mancata apposizione di transenne nell’area, così come il fatto che il personale sul posto non fosse dotato di maschere, tute o altri presidi anti-radiazioni – le misurazioni di oggi non desterebbero allarme. Come mai allora il misuratore del celebre conduttore de Le Iene, Giulio Golia, nel servizio registrava valori anche trenta volte superiori al normale, tanto da essere paragonati quasi a quelli di Chernobyl, con grandissimo sgomento di cittadini e amministratori? Tutto sta nell’enorme differenza tra la strumentazione utilizzata per misurare i livelli di radioattività, costosissima e specializzata nel caso delle forze dell’ordine, “comprata su Internet a 400 euro” quella di Golia, come premesso dallo stesso conduttore? Tutte domande per le quali i cittadini aspettano ora risposte in tempi brevi.

t.p.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.