Soverato calcio a 5, grande match vinto dal Quadrifoglio al PalaScoppa

0
951
match

quadrifoglio 2C’erano tutti gli ingredienti per assistere ad una grande partita oggi al “Palascoppa” tra il Club Quadrifoglio che insegue il secondo posto per piazzarsi al meglio nelle sfide playoff e il Crescendo reduce dalla promozione matematica con tre turni d’anticipo in serie C2. Ingredienti che messi insieme hanno dato vita ad un incontro avvincente e spettacolare su tutti i punti di vista. I crotonesi nonostante la promozione non hanno mollato un centimetro giocando alla pari come giusto che sia ( come si dovrebbe in generale) e i soveratesi hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo vincendo una partita che ha stravolto i pronostici del pre-gara. Prima del fischio iniziale doverosa passerella per omaggiare i vincitori del torneo che sono stati applauditi da tutta la società soveratese.

Per quanto riguarda la cronaca del match, l’avvio del Quadrifoglio questa volta è nettamente diverso in quanto dopo soli 3 minuti si trova sopra di due reti grazie alla doppietta di Criniti. Gli ospiti fanno capire subito il perchè sono stati promossi con tre giornate d’anticipo, in quanto nel giro di tredici minuti ribaltano completamente la situazione portandosi sul 2-5 grazie alle reti di Scerbo( stop di petto e tiro al volo in area) Manna tiro potente ma centrale, Crugliano con una doppietta ed infine Vasapollo con un tiro angolato. I locali accusano il colpo e cercano di reagire con Bagalà che accorcia le distanze di testa con un fendente di sinistro potente che s’insacca all’incrocio e poi con Stivala quando il suo tiro trova una piccola deviazione del difensore ospite. Sposato si rende protagonista di alcuni interventi decisivi su Crugliano,Gullà e Scerbo. Nel finale di primo tempo uno-due ospite che aumenta il distacco portandosi sul 4-7 con le reti di Scerbo e Carlomagno con una bomba su punizione dove Sposato francamente non può nulla.

Ripresa alquanto spettacolare, dove il Club Quadrifoglio non s’intimorisce davanti alla capolista e dal quarto d’ora dà inizio ad una splendida rimonta. Bagalà di testa al 15′, Caruso al 18′ in mischia e Criniti un minuto dopo con un difficilissimo tiro d’esterno sinistro portano in parità clamorosamente il match sl 7-7. Degni di nota gli interventi del giovane portiere pitagorico Anania, il quale ha sventato numerose occasioni da rete dei soveratesi. Mister Gualtieri carica la squadra capendo le difficoltà degli ospiti e Criniti con un assolo insacca il vantaggio. Ma il Crescendo non molla e al 23′ minuto Crugliano si sposta sulla destra e trafigge Sposato il quale però si riscatta tre minuti dopo parando un tiro libero a Scerbo. Al minuto 28′ arriva l’esplosione del palazzetto quando Bagalà vede fuori dai pali il portiere ospite e lo trafigge con un pallonetto dalla lunghissima distanza portando i suoi al 9-8 finale. Un successo inaspettato per il Club Quadrifoglio ma preziosissimo in funzione del piazzamento finale in classifica. Congratulazioni al Crescendo per la meritata promozione in serie C2 e soprattutto per aver giocato fino all’ultimo la partita dimostrando grandissimo fair play.

Giuseppe Cilurzo, ufficio stampa Club Quadrifoglio ’97

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.