Soverato, estate: gli eventi e le chicche in arrivo. E dal 2016 nozze in spiaggia…

0
3920

Di ritorno da una mission romana per portare a casa idee, accordi e spunti per l’estate soveratese, Emanuele Amoruso, consigliere con delega al turismo e alla cultura, anticipa all’Esuberante.it alcune chicche del “piano eventi” estivo al quale sta lavorando a stretto contatto con il sindaco, Ernesto Alecci e la sua giunta. L’estate della perla jonica sarà all’insegna degli eventi costruiti quasi sempre a costo zero, con l’aiuto di alcuni sponsor che stanno contribuendo ad ampliare il pacchetto di idee messe in campo da Amoruso.

Innanzitutto ci sarà una nuova area verde da utilizzare per lo svago e le iniziative culturali: i giardinetti di fronte all’istituto Maria Ausiliatrice, tra S. Giovanni Bosco e il Lungomare Europa. “Una zona finora poco sfruttata da questo punto di vista, e che verrebbe invece rivitalizzata in particolare con presentazioni di libri e concerti all’aperto – chiarisce Amoruso – sullo stile degli appuntamenti in villa che da anni rallegrano l’estate romana, dal villa Ada a villa Borghese, ovviamente facendo le dovute proporzioni in scala soveratese”. Per le presentazioni e le iniziative culturali ci saranno nomi importanti e personaggi con i quali gli accordi sono già praticamente chiusi. Nessuna conferma, invece, per eventuali concertoni in occasione della festa della Madonna di Portosalvo, una possibilità che comunque non è esclusa e per la quale si starebbero cercando i finanziamenti.

Dall’estate scorsa sarà invece ereditata la formula dei “concerti sul mare”, considerando il grande successo riscosso l’anno scorso dall’iniziativa Note tra le onde, basata sull’idea di far suonare talentuosi pianisti direttamente sulla battigia, con la spiaggia a fare da sala concerti e il mare da ineguagliabile sfondo. Una formula che, promette Amoruso, ad agosto sarà ripresa e arricchita. Grande spazio poi all’orto botanico “Santicelli”, con un calendario in arrivo di iniziative di cultura e intrattenimento. E in proposito ecco la chicca delle chicche lanciata da Amoruso: sarebbe in fase di studio un provvedimento che darà la possibilità di celebrare gli eventi più importanti, come i matrimoni, nelle suggestive location della cittadina jonica, dalla spiaggia all’orto botanico. Una novità che coniugherebbe la promozione delle bellezze naturalistiche e paesaggistiche del territorio alla previsione di una nuova fonte di entrate considerevoli per il Comune. “L’iniziativa è stata già sperimentata in questi anni da altri Comuni con molto successo, come ad esempio il Comune di Jesolo con il quale ho avviato un confronto sulla normativa e le linee guida”, spiega Amoruso. I matrimoni in spiaggia a Soverato potrebbero diventare realtà a partire dal 2016. Un’eventualità da considerare, per le coppie di fidanzati alla ricerca di location d’eccellenza per le nozze. Nel frattempo, fidanzati, sposati o single, giovani o anziani, residenti o turisti, c’è un’estate 2015 tutta da vivere.

Teresa Pittelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.