Soverato, Summer Arena al via tra un mese, tra grande attesa e qualche perplessità.

0
1604
concerti
Foto www.summerarena.it

Summer Arena entra nel vivo con boom di prevendite anche dall’estero – come fanno sapere gli organizzatori – e attesa crescente per i mega-concerti che richiameranno pubblico, visitatori e stampa un po’ da tutta la Regione, visto il calibro dei cantanti che si esibiranno. Si parte infatti tra un mese, il prossimo 15 luglio, con l’attesissimo concerto di J-Ax e Fedez, per poi continuare con Fiorella Mannoia, Sean Paul, Vinicio Capossela, Gianna Nannini e Alborosie. Ancora top secret le due date extra annunciate dal manager Maurizio Senese, che con la sua Essemme musica cura l’organizzazione della rassegna. Grande curiosità in particolare c’è per il nome di “chiusura” di settembre, a quanto pare di forte richiamo internazionale.

A preoccupare qualche utente, invece, resta la scelta della location. Il lettore Paolo Antonio Francesco Bressi, ad esempio, scrive a commento di un articolo di trovare “l’organizzazione di questi concerti a Soverato un’iniziativa più che lodevole, che sicuramente porterà nuovi arrivi turistici e quindi nuovi introiti per molti commercianti”. Ma rimane “decisamente perplesso in relazione all’ubicazione di questi eventi: il campo Nunzio Marino, meglio conosciuto come Ippica, non mi sembra garantire le misure di sicurezza per almeno due motivi: le recinzioni attualmente presenti sono facilmente scavalcabili da chi volesse accedere senza biglietto; la zona è accessibile molto facilmente a piedi da chiunque voglia ascoltare da “fuori” i concerti. Ci sarà il rischio di affollamento a ridosso delle recinzioni sia dal lato lungomare sia dal lato via Colombo”, scrive Bressi.

“L’Amministrazione comunale e il sindaco Ernesto Alecci come gestiranno questi rischi? Sarà tutto delegato agli organizzatori o polizia municipale e carabinieri provvederanno, ad esempio, a isolare la zona da piazza Nettuno fino a via Pitagora, sia per l’accesso alla zona pedonale del lungomare che a via Colombo?”, chiede l’utente. E in attesa di nuovi dettagli sulle misure di sicurezza da parte dell’amministrazione, si può dire che il sindaco Alecci aveva già anticipato in conferenza stampa, rispondendo alle obiezioni, che insieme alla Esse Emme “si garantirà il massimo di fruibilità e sicurezza, con oltre 4 mila posti a sedere, servizio d’ordine e valutazioni tecniche ultra-accurate da parte degli ingegneri della logistica”.

Altri dubbi residuano però anche a livello burocratico, dal momento che la procedura seguita per la manifestazione di interesse continua a interessare chi deve valutarne la regolarità, con la relativa documentazione al vaglio delle forze dell’ordine, che a quanto risulta stanno proseguendo nelle indagini per chiarire qualche perplessità su modalità e tempistica dell’avviso pubblico con il quale il Comune ha reclutato i soggetti ai quali affidare la gestione dei concerti. Quello delle procedure di sicurezza per la location dei concerti e dell’iter amministrativo per la selezione degli organizzatori restano comunque profili distinti dal richiamo dell’iniziativa dal punto di vista turistico, artistico e commerciale per la città di Soverato.

Teresa Pittelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.