Nuoto: La Rari Nantes Lamezia fa ben figurare la Calabria al Trofeo Città del Palio di Siena

0
959
Rari nantes

Si è svolto a Siena, il 23 e 24 gennaio scorsi, il XIII° Trofeo di nuoto Città del Palio, sotto l’egida della Federazione Italiana Nuoto (FIN) e del CONI. A questo importante appuntamento agonistico si sono presentate 24 società provenienti da tutta Italia, fra cui alcune molto importanti come il Circolo Canottieri Aniene di Roma, il cui blasone è appesantito da un consistente numero di medaglie olimpiche. Il numero totale degli atleti partecipanti è stato 491 e 745 sono state le gare svolte. Il livello di assoluto rilievo della competizione è stato confermato dal record italiano sui 200m dorso stabilito da Jacopo Bietti, cat. Juniores, del circolo Canottieri Aniene, con 1’59”39.

Nel totale disinteresse da parte di tutte le istituzioni e non solo, la Rari Nantes Lamezia Terme ha partecipato con 36 atleti di varie categorie, conquistando ben 17 medaglie, 2 d’oro, 10 d’argento e 5 di bronzo, nonché il settimo piazzamento fra le società partecipanti, addirittura in posizione migliore rispetto alla Siena Nuoto organizzatrice dell’evento. Sono saliti agli allori del podio gli atleti: Alice Renda (2007) oro nei 100m dorso, argento nei 100m stile libero e bronzo nei 50m stile libero; Alessia Nosdeo (2006) bronzo nei 50m stile libero e nei 50m rana; Leonardo Grasso (2006) argento nei 100m stile libero, nei 100m dorso e nei 50m dorso; Lucia Giampà (2005) argento nei 200m farfalla e nei 200m stile libero; Matteo Torchia (2004) argento nei 200m dorso e nei 200m stile libero; Massimo Coccimiglio (2003) Bronzo nei 50m dorso; Luigi Torchia (2000) argento nei 400m stile libero e bronzo nei 200m dorso; Matteo Cerra (1998) oro nei 50m rana e argento nei 100m rana.

Gli esperti allenatori Maria Paola Consiglio, Biagio Gagliardi, Angelo Greco, Fabrizio Porretta, Francesco Strangis hanno tutti dichiarato la loro soddisfazione per l’impegno profuso da ogni atleta, nessuno escluso, poiché tutti hanno migliorato i propri tempi di riferimento, come Pettinato A., Calò A., Ruscelli F., Marcelli F., Dramissino M., Minervini S., Avvantaggiato G., Bruno R., Santagada F., Affuso A., Ventura R., Bruni Pagnotta V., Davoli R., Cujuli A., Aiello L., Nicoletta N., Nicoletta F., Cristiano A., Davoli A., Ruggiero M., Briglio F., Delizia M., Garritano M., Pellicone G., Greco A., Cavallari A., Bruni Pagnotta V., Renda G., Santagada R.. Gli atleti inoltre si sono giovati della presenza sul piano vasca del dott. Giovanni Romano dietista e Sport Nutritional Expert dell’International Society of Sport Nutrition, il quale ha assicurato il supporto nutrizionale durante tutte le fasi della gara. Impeccabile è stata la regia a bordo vasca della Presidentessa e della dirigente della società, Maria Pia Labate e Tadiana Gabriele, instancabili nel dirigere ogni atleta in camera di chiamata prima delle gare.

La Rari Nantes Lamezia usufruisce per gli allenamenti delle piscine olimpioniche della famiglia Tropeano in località Marinella a Lamezia Terme, presso cui ha trovato squisita accoglienza, professionalità e un ambiente sereno e propositivo. Con l’occasione la presidentessa della società desidera ringraziare la famiglia Tropeano per avere così entusiasticamente abbracciato e creduto nel progetto Rari Nantes. Maria Pia Labate inoltre dichiara: ”Siamo veramente felici di aver trovato spazio in questa struttura sportiva visto che, a quanto pare, la Piscina Comunale deve essere “comune” solo nell’insegna, ma, considerati i risultati che stiamo raccogliendo, credo non si potesse fare scelta migliore, se si vuole portare i figli a medaglia non esiste alternativa a Lamezia se non la Rari Nantes”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.