Osservatorio FBS: Fiera del Libro tra le prossime iniziative a Soverato

0
1354
osservatorio falcone borsellino

L’ Osservatorio Falcone-Borsellino sta programmando le prossime iniziative sul territorio, subito dopo la breve pausa estiva e riconferma la determinazione nel portare avanti, così come fatto in questi lunghi anni, un’azione capillare nelle scuole, tra i giovani, nelle categorie sociali e produttive per rinsaldare sempre più i capisaldi della lotta alle mafie e del contrasto alle illegalità.

E’ in fase di ultimazione un rapporto-libro proprio sull’attività dell’ Osservatorio in questi 25 anni, che raccoglie testi inediti e interviste delle tante personalità regionali e nazionali che con noi hanno collaborato. Il libro sarà presentato in autunno, così come sabato 8 ottobre avremo un incontro presso il liceo scientifico Guarasci di Soverato, col quale abbiamo istituito la Fiera del Libro, la prima iniziativa è un incontro con il giornalista e scrittore Arcangelo Badolati, che presenterà il suo ultimo libro “Io d’amore non muoio”, parteciperanno all’incontro Pietro Comito, giornalista de La C, la dott.ssa Marisa Manzini, procuratore Aggiunto a Cosenza, Pierpaolo Romani, coordinatore Nazionale Avviso Pubblico.

Osservatorio Falcone Borsellino

L’Osservatorio, presieduto dal sig. Carlo Mellea, che in maniera coraggiosa e lungimirante porta avanti leiniziative dello stesso senza ricevere alcuna forma di contributo e finanziamento, è da 25 anni presente sul territorio regionale e nazionale con incontri e iniziative nelle scuole per promuovere la cultura della legalità, attraverso la conoscenza sui problemi inerenti il mondo dell’illegalità e delle criminalità in tutti gli aspetti : economico, istituzionale, politico e culturale.

Promuove iniziative atte a sensibilizzare i più vasti strati dell’opinione pubblica ed alla loro formazione; inparticolare iniziative rivolte al mondo della scuola, diffondendo una cultura basata sul rispetto della Costituzione e dello Stato normativo garante dei diritti.

L’Osservatorio incentiva la cultura della legalità attraverso dibattiti e forum con gli studenti delle scuolesuperiori sul fenomeno mafia, criminalità organizzata e le nefaste derivazioni delle stesse nel tessuto sociale; iniziative alle quali partecipano magistrati antimafia, giornalisti e appartenenti alle forze dell’ordine.
Attraverso il diretto confronto con gli “addetti ai lavori” che ogni giorno contrastano l’illegalità con la forza e l’impegno della propria attività, i ragazzi hanno la possibilità di acquisire i necessari strumenti di conoscenza del fenomeno, le insidie e i meccanismi perversi dello stesso; disvelando i potenziali ”campanelli d’allarme” insiti nella vita di ogni giorno e facendo luce sulla “pervasività camaleontica” della mafia, cioè , la sua capacità di mimetizzarsi nei molteplici settori della società, proprio grazie alla “capacità imprenditoriale” di inquinare gli stessi.

Carlo Mellea. Presidente FBS Calabria

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.