Referendum: costituito il Comitato No Triv Soverato e Basso Ionio

0
3023
comitato no triv

COMITATO NO TRIV AL VIA A SOVERATO. Associazioni, pubblici amministratori, donne e uomini di varia età e professione e con diverse appartenenze ideologiche e politiche si sono riuniti sabato 12 marzo nella sala conferenze dell’Acquario di Soverato per organizzare il tour referendario per l’abolizione della possibilità di trivellare entro 12 km dalla costa per cercare petrolio o metano ed anche per il rinnovo delle concessioni in scadenza. L’obiettivo non è solo e non è tanto quello di far trionfare il SI a questa urgente cancellazione ma quello più arduo di raggiungere il quorum del 50% +1 perché la vittoria sia reale ed efficace. Le difficoltà sono tante e dipendono anche dal fatto che i costi istituzionali di questo referendum, promosso da alcune regioni (anche la Calabria), non si capisce in base a quale strana teoria non sono finanziati dallo Stato ma devono essere pagati dalle regioni promotrici.

COMITATO NO TRIV: PERCHE’ VOTARE SI’. Una vittoria del SI a questo referendum sarebbe un’ottima partenza anche per una ridiscussione generale sull’uso delle risorse rinnovabili al posto di quelle minerali. Queste e altre motivazioni sono state alla base della relazione iniziale di Arturo Bova delegato del Comitato Nazionale, che ha aperto i lavori. I tantissimi e appassionati interventi dei numerosi partecipanti hanno invece messo in evidenza necessità organizzative e proposto opportunità e soluzioni. Autofinanziamento, interventi presso gli enti locali, volantinaggio e uso massivo del web sono stati proposti e discussi in questa prima riunione.

COMITATO NO TRIV: LE INIZIATIVE. I lavori si sono conclusi con la nascita di un Comitato Organizzativo Referendario No Triv del Soveratese e Basso Ionio. L’assemblea si è autoconvocata per sabato 19 marzo nella stessa Sala conferenze dell’Acquario di Soverato con l’impegno di sollecitare la presenza del maggior numero possibile di amministratori locali, di associazioni e cittadini. Per aderire e avere informazioni e materiale illustrativo si può scrivere a bassojonio.notriv@libero.it

Comunicato stampa Comitato referendario No Triv soveratese e basso ionio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.